CALDO IN ATTENUAZIONE. QUANDO ?

LUGLIO CALDISSIMO

E’ ormai certo che stiamo vivendo un luglio caldissimo , forse uno dei più caldi di questi ultimi anni. L’egemonia dell’anticiclone africano è davvero persistente e sta mettendo a dura prova chi soffre il caldo.

SEGNALI DI CEDIMENTO……

Ci sono comunque buone notizie per il futuro prossimo. L’alta pressione africana sta già cominciando a mostrare segnali di stanchezza, una stanchezza che potrebbe essergli fatale nel corso del fine settimana. Fra sabato e domenica infatti, masse d’aria più fresche ed instabili  potrebbero essere alla base di temporali sparsi a tratti anche intensi per via dell’energia che si è accumulata in questo lungo periodo di gran caldo.


caldo

DOVE SCOPPIERANNO I TEMPORALI ?

In una prima fase i fenomeni temporaleschi si concentreranno sui monti anche se verso la sera e le primissime ore della notte potranno localmente sconfinare verso le zone di pianura limitrofe. Fra domenica e lunedì invece, ecco che i temporali saranno probabili anche sulle zone di pianura della nostra Regione e potranno risultare a tratti anche intensi con forti raffiche di vento, grandinate e nubifragi. Ovvia causa dovuta al contrasto fra l’aria instabile e quella calda e ricca di energia formatasi in questi giorni.

CESSA LA GRANDE CALURA ?

Certamente Amici. Anche se le temperature non crolleranno all’improvviso, soprattutto da domenica il caldo comincerà a divenire meno importante e con l’inizio della nuova settimana avremo finalmente un clima sicuramente più gradevole e respirabile.

 E DOPO ?

Purtroppo non è facile sapere se nei giorni a seguire l’alta pressione africana tornerà protagonista o no. Per alcuni modelli è assai probabile. Altri invece, disegnano una situazione un po’ diversa con il caldo al sud e su parte del centro e temperature normali al nord. Ci aggiorneremo Amici. Restate con noi !!!