L’Autunno e la sua alimentazione

autunno

Ogni stagione ha il suo “mangiare” ideale, e ogni cibo deve rientrare in un regime alimentare organizzato rispettando le varie esigenze del corpo. In autunno, ad esempio, il nostro organismo necessita di maggiori difese immunitarie per far fronte all’arrivo del freddo e combattere con tenacia i malesseri di stagione.
Un importante aiuto in tal senso arriva dalla zucca,  dai semi di zucca, dai kiwi e dal melograno. Cerchiamo di capirne il perchè:

 

NEL DETTAGLIO

Partiamo dalla zucca che è ricca di fosforo e di vitamina A, ed è consigliatissima contro il raffreddore grazie all’elevata percentuale di vitamina C: in media  9mg per 100gr .

 

Maggiormente ricco di vitamina C è il kiwi – tra i frutti quello che ne contiene di più – ricchissimo anche di antiossidanti utilissimi contro l’invecchiamento e, per le donne, preziosi durante la gravidanza.

 

I semi di zucca, oltre ad essere molto buoni sono anche ricchi di fosforo, zinco e vitamina E ed F, entrambe preziosissime nella prevenzione delle patologie dell’apparato urinario e osseo.

 

E il Melograno ? Beh, quest’ultimo ci assicura al corpo un bel pieno di antiossidanti e la giusta protezione dalle malattie coronariche e dell’apparato gastrointestinale che , soprattutto nel periodo autunnale, cominciano a mietere numerose “vittime”

 

PER CONCLUDERE

Se cominciate a mangiare questi tipi di alimenti potete già contare su una buona base per evitare i malesseri della stagione autunnale. Senza considerare che manterrete il vostro organismo in buone condizioni di salute in vista dell’inverno, stagione dove sono ancor più frequenti questo genere di malessere.