Po. Cresce la paura

po
CRESCE LA PAURA PER IL FIUME PO

 

Ora a far paura è il Po: il grande fiume ha superato abbondantemente i livelli di guardia, facendo registrare a Piacenza i 7 metri sopra lo zero idrometrico e nelle prossime ore è attesa la piena. “Non ci fa dormire sonni tranquilli – conferma il capo della Protezione Civile Franco Gabrielli – prevediamo che si possa arrivare ad una criticità elevata nel tratto tra Casalmaggiore, in provincia di Cremona, e il delta”.

 

SEGNALAZIONI DALL’AGENZIA INTERREGIONALE

L’Agenzia interregionale per il Po indica infatti “nuovi incrementi” dei livelli del tratto mediano del fiume nelle prossime 24-48 ore, tanto che “non si puo’ escludere” che l’acqua, dopo aver invaso le golene aperte potrebbe interessare anche gli argini delle golene chiuse. Vale a dire, traducendo dal burocratese, zone abitate che non dovrebbero esserlo proprio perché si tratta di aree di sfogo del fiume. “Questo è il paese in cui viviamo” dice sconsolato il capo della Protezione Civile.

FONTE : TGCOM24