Tutte le news del 04 dicembre 2015


 

Quando arriverà la neve ?
l
eggi l’articolo


Ore 18:00 – Previsioni

PASSA UN DEBOLE FRONTE NUVOLOSO INCAPACE DI PORTARE GRANDI CAMBIAMENTI

Ben ritrovati Amici. Beh, fra bombe di neve, giaccio, freddo polare e chi più ne ha più ne metta, c’è davvero da non capirci più nulla sul tempo futuro. Forse è meglio concentrare l’attenzione al prossimo fine settimana. Che dite ? Ebbene, vediamo cosa ci racconta il nostro esperto Alessandro Bruscagin : Il dominio quasi incontrastato dell’alta pressione verrà solleticato tra sabato e martedì da una debolissima perturbazione proveniente da Nord Ovest, i cui effetti si limiteranno ad una moderata diminuzione delle temperature in montagna, a qualche annuvolamento in più e ad una temporanea e solo parziale attenuazione delle nebbie. Nel corso della prossima settimana l’anticiclone tornerà ad alzare la testa, ma si continuano ad intravedere indizi che lasciano pensare all’arrivo di una perturbazione nel weekend del 12 e 13 dicembre. Ne riparleremo.

Previsioni Emilia Romagna, Mantovano, Veronese e Bresciano. Domani, sabato, ancora nebbie persistenti e diffuse sulla Pianura Padana, le quali durante le ore più calde potranno in parte dissolversi lasciando spazio ad un cielo nuvoloso o molto nuvoloso. Al di sopra dello strato nebbioso, quindi sui rilievi, il cielo sarà parzialmente nuvoloso con ampie schiarite serali. Temperature stazionarie in pianura ed in diminuzione in montagna. Domenica lo strato nebbioso dovrebbe mescolarsi alle nubi basse: il risultato sarà che la visibilità orizzontale, pur rimanendo cattiva, in pianura dovrebbe lievemente migliorare nelle ore diurne. Il tappeto grigio dovrebbe però espandersi di qualche centinaio di metri verso l’alto, andando ad interessare anche parte dell’Appennino e lasciando scoperte solo le zone più alte. Temperature molto simili a quelle di sabato.

Previsioni Toscana. Sia domani che domenica avremo cielo molto nuvoloso con qualche schiarita parziale durante le ore più calde, soprattutto nelle zone lontane dal mare. Domenica alcune piogge molto deboli potranno interessare l’Arcipelago e la costa. Locali nebbie notturne e mattutine nelle valli durante la notte e al primo mattino. Temperature stazionarie.

A.B.


Ore 17:30 – AGGIORNAMENTO DI STATO

ATTENZIONE AL TRAFFICO

trafficoIn queste ore la nebbia, pur presente su molte aree di pianura, non ha ancora raggiunto livelli elevati in quanto a disagi. Sono comunque attesi peggioramenti nelle prossime ore quando tornerà alto il rischio di forti riduzioni alla visibilità. ATTENZIONE invece ai forti rallentamenti che si registrano a causa dell’intenso traffico specie nelle aree autostradali verso il bolognese. Per chi deve viaggiare in quelle zone consigliamo di tenere monitorata la situazione attraverso il sito delle Autostrade per l’Italia.


Ore 12:45 – AGGIORNAMENTO DI STATO

REGGIANO E MODENESE

Nonostante la situazione nebbia sia andata ulteriormente migliorando, resta purtroppo ancora fortemente compromessa la visibilità su alcune aree del reggiano e del modenese. Fitti banchi di nebbia infatti, interessano ancora le aree di periferia e i tratti autostradali delle zone prima citate. Non si segnalano al momento problemi alla circolazione salvo temporanei rallentamenti.


Ore 08:30 – AGGIORNAMENTO DI STATO

Sta migliorando la visibilità su alcune aree di pianura interessate dal fenomeno della nebbia. Tuttavia ci sono ancora zone dove rimane alto il livello di criticità e cioè dove la visibilità rimane inferiore ai 100mt. specie su alcuni tratti stradali di periferia fra il bolognese/modenese , fra Reggio e Parma e sulle zone nord del ferrarese. Non si segnalano tuttavia incidenti o particolari problemi alla circolazione.


Ore 05:30 – AGGIORNAMENTO DI STATO

ALLERTA NEBBIA

Si mantiene ancora pesante la situazione nebbia sulla nostra Regione. Forti riduzioni alla visibilità si segnalano su molte zone di pianura dove la visibilità risulta a tratti di pochi metri. Al momento le aree maggiormente interessate dal fenomeno , come spesso avviene, sono le aree di periferia del parmense, del reggiano e del modenese. Tuttavia fitti banchi di nebbia sono segnalati anche fra Bologna e Ferrara. Il fenomeno non risparmia nemmeno la Romagna. Banchi di nebbia si segnalano nelle zone del ravennate, del riminese ma anche nelle aree interne fra il forlivese e il cesenate.  Si raccomanda molta prudenza dunque lungo le strade specialmente quelle periferiche e con scarsa illuminazione. Situazione generale : Chiuso il discorso nebbia, il tempo comunque si mantiene tranquillo grazie alla presenza dell’alta pressione. Se in pianura abbiamo le nebbia, discorso diverso per i monti dove in queste ore il cielo si mantiene in gran parte poco nuvoloso. Da segnalare anche un moderato aumento delle temperature. In pianura questa mattina si mantengono ovunque sopra lo zero con valori attorno ai +1/+3°C dell’interno e +5/+6°C del litorale. A più tardi Amici per altre news sul tempo in Emilia Romagna.


Il video Meteo