Tutte le news del 5 dicembre 2015


 Potrebbe interessarvi anche…

| Un cambiamento ci sarà | Paranoia atto 1° L’odore della pioggia |


Poche novità

Ore 17:15 – Aggiornamento

Continua a mantenersi abbastanza tranquilla la situazione meteorologica sulla nostra Regione. Nubi sparse interessano in modo irregolare tutto il territorio regionale anche se non si segnalano fenomeni. Al momento non ci sono segnalazioni importanti riguardo la nebbia che, grazie alla maggior nuvolosità, oggi ha decisamente creato meno problemi. Dal punto di vista delle temperature segnaliamo valori abbastanza miti nonostante la mancanza del sole. Si registrano infatti temperature prossime ai 6/7°C nelle zone interne  e i 7/9°C della costa.


Ore 12:15 – Aggiornamento

Nubi e nebbia in sollevamento

Situazione incerta in questa ore dal punto di vista meteo. La nostra Regione sta facendo i conti con un po’ di nebbia in sollevamento e da nubi collegate ad una debole perturbazione in arrivo da ovest. Anche le zone montuose infatti, non godono del buon soleggiamento dei giorni scorsi e le temperature hanno subito una generale ridimensionata anche se i valori continuano a mantenersi sopra la media del periodo.


Ore 05:00 – Previsioni

Buon giorno Regione

sat0512

Buon sabato a tutti Amici. Certo, per chi abita in pianura sarà molto difficile sperare in un buon sabato , ovviamente intendo dal punto di vista meteorologico. Anche in queste ore gran parte delle pianure sono sotto uno spesso manto di nebbia che m tuttavia, non risulta così importante rispetto alle precedenti 48 ore. Questo per merito di una debole perturbazione, ben visibile dall’immagine allegata, che ci interesserà per buona parte della giornata i cui effetti sono ben specificati nell’aggiornamento previsionale delle ore 05:00 ( vedi sotto). Tornando alla situazione attuale, non ci sono particolari novità nemmeno dal punto di vista termico. Registriamo valori attorno ai 3/4°C dell’interno e i 6/7°C dei litorali.


Ore 05:00 – Previsioni

PASSA UN DEBOLE FRONTE NUVOLOSO INCAPACE DI PORTARE GRANDI CAMBIAMENTI

Ben ritrovati Amici. Beh, fra bombe di neve, giaccio, freddo polare e chi più ne ha più ne metta, c’è davvero da non capirci più nulla sul tempo futuro. Forse è meglio concentrare l’attenzione al prossimo fine settimana. Che dite ? Ebbene, vediamo cosa ci racconta il nostro esperto Alessandro Bruscagin : Il dominio quasi incontrastato dell’alta pressione verrà solleticato tra sabato e martedì da una debolissima perturbazione proveniente da Nord Ovest, i cui effetti si limiteranno ad una moderata diminuzione delle temperature in montagna, a qualche annuvolamento in più e ad una temporanea e solo parziale attenuazione delle nebbie. Nel corso della prossima settimana l’anticiclone tornerà ad alzare la testa, ma si continuano ad intravedere indizi che lasciano pensare all’arrivo di una perturbazione nel weekend del 12 e 13 dicembre. Ne riparleremo.

Previsioni Emilia Romagna, Mantovano, Veronese e Bresciano. Domani, sabato, ancora nebbie persistenti e diffuse sulla Pianura Padana, le quali durante le ore più calde potranno in parte dissolversi lasciando spazio ad un cielo nuvoloso o molto nuvoloso. Al di sopra dello strato nebbioso, quindi sui rilievi, il cielo sarà parzialmente nuvoloso con ampie schiarite serali. Temperature stazionarie in pianura ed in diminuzione in montagna. Domenica lo strato nebbioso dovrebbe mescolarsi alle nubi basse: il risultato sarà che la visibilità orizzontale, pur rimanendo cattiva, in pianura dovrebbe lievemente migliorare nelle ore diurne. Il tappeto grigio dovrebbe però espandersi di qualche centinaio di metri verso l’alto, andando ad interessare anche parte dell’Appennino e lasciando scoperte solo le zone più alte. Temperature molto simili a quelle di sabato.

Previsioni Toscana. Sia domani che domenica avremo cielo molto nuvoloso con qualche schiarita parziale durante le ore più calde, soprattutto nelle zone lontane dal mare. Domenica alcune piogge molto deboli potranno interessare l’Arcipelago e la costa. Locali nebbie notturne e mattutine nelle valli durante la notte e al primo mattino. Temperature stazionarie.

A.B.


Il video Meteo